Tutti i vantaggi della sostituzione della vasca da bagno con un piatto doccia

Tutti i vantaggi della sostituzione della vasca da bagno con un piatto doccia

Quando viene il momento di ristrutturare il bagno, la decisione tra vasca da bagno o piatto doccia si pone come una delle questioni essenziali. La vasca da bagno ha delle caratteristiche che con il passare degli anni si sono trasformate in inconvenienti. Gli svantaggi emergono in particolare nelle grandi città, dove la quantità di spazio abitativo disponibile è una delle principali problematiche domestiche.

Ecco allora uno dei molteplici motivi per i quali il piatto doccia ha conquistato progressivamente il posto assegnato alla vasca da bagno in questi ultimi anni, ma è solo una tra molte altre ragioni. I principali vantaggi della sostituzione della vasca da bagno con un piatto doccia sono:

·        Risparmio d’acqua.

·        Più spazio.

·        Maggiore sicurezza.

·        Maggiore estetica.

·        Maggiore pulizia.

·        Migliore igiene.

·        Convenienza economica.

·        Adattamento a persone con problemi di mobilità.

 È possibile che non ti fosse mai venuto in mente che un piatto doccia potesse avere tanti vantaggi rispetto alla vasca da bagno, ma è così! Successivamente svilupperemo punto per punto i motivi per cui il piatto doccia costituisce un vantaggio rispetto alla vasca da bagno, trattando singolarmente ciascuno di questi aspetti.

Minori costi d’acqua

In un mondo sempre più consapevole della tutela ambientale e di fronte ai pericoli connessi con il cambiamento climatico, si assegna sempre maggiore importanza al risparmio dell’energia e dell’acqua. Il risparmio energetico si è convertito in una priorità nelle nostre società ed esistono provvedimenti che sono alla nostra portata per collaborare alla sostenibilità del nostro mondo.  

Per quel che concerne il risparmio energetico all’interno della nostra casa, la sostituzione della vecchia vasca da bagno con un piatto doccia è una delle misure più efficaci che si possa prendere. Sarà una decisione che comporterà un risparmio annuale di centinaia di migliaia di litri d’acqua.

Si calcola che riempire una vasca da bagno standard comporti un consumo di 230 litri d’acqua, mentre la doccia richiede l’impiego di circa 10 litri al minuto. Per una doccia di durata standard, circa cinque minuti, si consumano 50 litri d’acqua, quindi rispetto alla vasca da bagno si risparmiano ben 180 litri d’acqua.

Migliore gestione dello spazio

Le dimensioni della casa moderna si sono sempre più ridotte in questi ultimi anni, in particolare nei grandi nuclei urbani in cui si concentra una parte di popolazione sempre cospicua. Gli antichi appartamenti di 200 metri quadrati, che potevano arrivare ad avere fino a 4 sale da bagno, sono un ricordo del passato, almeno per quel che concerne le case di nuova costruzione. La gestione dello spazio abitativo dalle dimensioni più ridotte riveste un’importanza capitale nel corso della progettazione degli interni delle nostre case.

Pertanto un altro dei vantaggi della sostituzione della vasca da bagno con un piatto doccia è direttamente collegato ai metri quadrati disponibili. Volendo ottimizzare il nostro spazio, un piatto doccia svolgerà perfettamente le stesse funzioni di una vasca da bagno, ma ci permetterà di guadagnare metri supplementari da destinare al bagno o a un’altra stanza della casa.

Maggiore sicurezza

Tutti desiderano che la propria casa sia lo spazio più sicuro possibile, privo di pericoli o incidenti. Uno dei posti più soggetti agli incidenti è proprio il bagno, visti gli elevati livelli di umidità che vi sono normalmente presenti. Un altro dei vantaggi impliciti nell’installazione di un piatto doccia rispetto alla vasca da bagno è la sicurezza.

Le vasche da bagno sono superfici più grandi, scivolose e che offrono poche possibilità di appoggio laterale in caso di scivolamento. Al contrario, la doccia di solito è uno spazio più stretto e chiuso, dove i movimenti sono più limitati e gli scivoloni meno probabili. Inoltre gli ultimi modelli di piatti doccia in resina sono antiscivolo e pertanto molto più sicuri. La sala da bagno più sicura possibile comporta indubbiamente la sostituzione della vasca da bagno con un piatto doccia in resina.

Una soluzione più estetica

Nonostante si tenda in generale a non svilupparle, le possibilità di design che il bagno offre sono tutt’altro che trascurabili. Un piatto doccia, in particolare un piatto in resina, è un elemento molto più estetico di una vasca da bagno.

L’installazione di una vasca da bagno condiziona il design di tutto il resto del bagno. Viste le dimensioni, non solo sarà l’elemento che occuperà più spazio, ma anche quello che attirerà maggiormente gli sguardi. La vasca da bagno, come vedremo più avanti, è la soluzione per il bagno più cara e se oltretutto si opta per un prodotto di design, i prezzi vanno alle stelle. L’alternativa è la classica vasca da bagno bianca con scarso impatto estetico.

Un piatto doccia è, per dimensioni, molto più versatile quando si tratta di inserirlo in un progetto di design di interni. Inoltre i piatti doccia in resina sono di design, sono disponibili in vari colori e hanno un prezzo decisamente molto più abbordabile rispetto a una vasca da bagno. Sono dunque l’opzione ideale quando si desidera convertire il proprio bagno in una sala in cui non manchi la bellezza.

Pulizia superiore e agevolata

Le pulizie sono tra i lavori di casa più indispensabili e allo stesso tempo più disagevoli da fare. Per questo, tutto quello che contribuisce ad agevolare questa incombenza è benvenuto.

Il piatto doccia è un elemento molto più semplice da pulire rispetto a una vasca da bagno. In primo luogo, per il fatto ovvio che è più piccolo. Inoltre la sua superficie è piatta, senza alcuna barriera come ad esempio le pareti della vasca da bagno.

Le vasche da bagno comportano quasi obbligatoriamente l’uso di tappetini da doccia per evitare scivoloni, dato che la loro superficie ha un indice di scivolosità alto. Più che essere un ostacolo quando dobbiamo fare le pulizie, i tappetini hanno lo svantaggio di essere un focolaio di sporcizia e persino di batteri.

Il piatto doccia in resina è invece antiscivolo, per cui esclude la necessità di utilizzare gli anti-igienici tappetini. Dispone inoltre di una superficie antibatterica in Gel Coat. Ciò è sinonimo di maggiore igiene, per cui acqua e sapone saranno sufficienti per la pulizia, ovviando la necessità di detersivi contenenti prodotti chimici. La nostra pelle, ma anche l’ambiente, ce ne saranno grati.

Maggiore funzionalità

A essere sinceri, quand’è stata l’ultima volta che hai fatto un bagno in vasca? Uno dei principali vantaggi della vasca da bagno, i lunghi e rilassanti bagni in acqua calda, nella pratica quotidianità si riduce ai minimi termini. Vale veramente la pena di condizionare tutto lo spazio del nostro bagno per un oggetto che utilizzeremo nel migliore dei casi una volta alla settimana?

La maggior parte del tempo utilizzeremo la vasca da bagno come piatto doccia, ma senza i vantaggi e, anzi, con i disagi che l’assenza del piatto doccia comporta.

Quindi, a parte che tu non impazzisca per le vasche da bagno e che tu non possa rinunciarvi, dì pure addio alla tua vasca da bagno!

Maggiore igiene

Un altro dei principali vantaggi della sostituzione della vasca da bagno con un piatto doccia è l’igiene. Quando facciamo il bagno, l’acqua non scorre per cui staremo utilizzando sul corpo acqua non proprio pulita, anzi. Ciò può essere causa di piccole infezioni, soprattutto se abbiamo ferite aperte, non gravi ma certamente fastidiose.

Inoltre, come detto al punto precedente, i tappetini d’uso quasi obbligatorio per evitare scivoloni, sono un focolaio di sporcizia, infezioni e funghi. Per rendere igienica la nostra doccia, i tappetini vanno esclusi e ciò comporta la necessità di un piatto doccia dalle caratteristiche più adeguate.

Una soluzione più economica

Dovendo scegliere tra vasca da bagno e piatto doccia uno dei fattori principali di cui non possiamo non tener conto sono le nostre tasche! L’installazione o sostituzione di una vasca da bagno può comportare costi fino a dieci volte superiori rispetto alla sostituzione con un piatto doccia.

Abbiamo già menzionato il maggiore consumo d’acqua che la vasca da bagno comporta, fattore che oltre a comportare maggiori costi è oltretutto anti-ecologico.

L’opzione più economica, per costi di installazione e consumi quotidiani, è indubbiamente il piatto doccia.

Più adatto a persone con problemi di mobilità

È inevitabile che l’accessibilità sia un fattore da tenere in considerazione nella progettazione della nostra casa, soprattutto pensando a quando raggiungeremo una certa età. Entrare e uscire dalla vasca da bagno può presentare seri problemi quando le nostre capacità di movimento si riducono. Il piatto doccia è l’opzione più raccomandabile la terza età e specialmente per chi vive solo e nota che la propria mobilità si sta riducendo progressivamente.

I modelli di piatti doccia più moderni, ovvero quelli in resina, sono antiscivolo, per cui si previene la possibilità di scivoloni che a un’età avanzata possono sfociare in gravi problemi.

Tutti questi motivi ci portano dunque a classificare il piatto doccia come l’opzione ottimale per qualsiasi bagno, i cui vantaggi superano decisamente quelli offerti dalla vasca. Se inoltre vi aggiungiamo le caratteristiche uniche del piatto doccia in resina Crocket,ne può risultare solamente un’esperienza nuova e migliorata per la tua sala da bagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *